Alla natura si comanda solo ubbidendole. Francis Bacon, Saggi, 1597/1625

Bicarbonato di Sodio (o Idrogenocarbonato di Sodio o Carbonato Acido di Sodio o Carbonato Monosodico)

BICARBONATODISODIOIl bicarbonato di sodio è uno degli ingredienti più versatili che possiamo trovare in casa: grazie ai suoi innumerevoli utilizzi il bicarbonato di sodio va a sostituire tutte quelle sostanze chimiche dannose per la nostra salute e per l’ambiente.

Grazie alla composizione alcalina, questo sale è utile in vari contesti:

nell’ industria

in cucina e nella pulizia della casa

nei trattamenti cosmetici “fai da te”, e nella cura naturale di vari disturbi.

APPLICAZIONI IN CAMPO INDUSTRIALE

aggiunto nelle razioni quotidiane dei mangimi, aiuta la digestione di bovini, suini e pollame;

iniettato direttamente nei fumi delle industrie e degli inceneritori dei rifiuti urbani e ospedalieri, permette di abbatterne le componenti acide;

riduce l’acidità dei bagni di concia e di tintura delle pelli;

è una componente ideale per l’elaborazione dei detersivi;

è utilizzato in diverse applicazioni farmaceutiche e medicali, come ad esempio la dialisi;

abrasività delicata e potere neutralizzante lo rendono un’efficace componente delle paste dentifrice.

UTILIZZATO IN CUCINA PER LE SUE MOLTEPLICI VIRTU’

Azione lievitante: a contatto con sostanze acide o a temperature superiori ai 70°C il bicarbonato si decompone sviluppando biossido di carbonio in forma gassosa che favorisce la lievitazione di impasti dolci e salati.

Azione detergente: essendo debolmente alcalino aumenta la repulsione fra lo sporco e le superfici facilitandone la pulizia.

Azione addolcente: se sciolto in acqua ne diminuisce la durezza.

Assorbe gli odori: grazie alla sua capacità di legarsi alle sostanze volatili è capace di neutralizzare i cattivi odori.

Effetto tampone: è una sostanza capace di stabilizzare il PH attorno ad un valore di 8.1.

Il bicarbonato può essere utilizzato al posto del comune detersivo sia per pulire i pavimenti che per disinfettare tutte le superfici lavabili, basta preparare un soluzione con acqua a cui potete aggiungere anche aceto bianco o olio essenziale di limone.

Per lavare meglio i vostri piatti, versate nell’acqua dell’ammollo un cucchiaio di bicarbonato, sarà più semplice poi togliere le macchie e sgrassare.

Aggiunto all’acqua per lavare frutta e verdura favorisce l’eliminazione di antiparassitari e impurità;

Per eliminare i cattivi odori di frigoriferi, freezer o forni, pulite le superfici utilizzando una soluzione di acqua e bicarbonato. All’interno del frigo potete anche riporre, al posto dei deodoranti e cattura odori sintetici, una piccola ciotola piena di bicarbonato da cambiare una volta al mese circa.

Se avete un gatto, potete spargere un po’ di bicarbonato sul fondo della lettiera, riuscirete così a combattere i cattivi odori.

Se volete disinfettare gli scarichi della vostra casa, invece di utilizzare sostanze chimiche, gettate un po’ di bicarbonato, lasciate in posa qualche minuto e poi risciacquate.

Il bicarbonato può essere utilizzato anche nella lavatrice per far funzionare meglio il detersivo e per eliminare il calcare che, a lungo andare, può ostruire lo scarico e causare malfunzionamenti o rottura dell’elettrodomestico.

Sui tappeti o la moquette è possibile spargere del bicarbonato e lasciarlo riposare una notte per poi aspirarlo via il giorno seguente insieme agli acari della polvere. La pulizia sarà così più profonda.

Lievitare le torte: per permettere alla vostra torta di lievitare aggiungete un cucchiaino di bicarbonato al lievito utilizzato. Ricordate il bicarbonato aiuta la lievitazione, ma non può sostituire la funzione del lievito. Se desiderate eliminare completamente il lievito, basta la punta di un cucchiaino di bicarbonato mescolato con un vasetto di yogurt, o ½ cucchiaino di aceto o ½ cucchiaino di limone (dall’unione del bicarbonato ed il cremor tartaro si ha il lievito chimico, che viene utilizzato per rendere più soffici e vaporosi prodotti da forno come pane e torte).

Ottenere frittate morbide Per ottenere una frittata morbida e soffice si consiglia di mettere la punta di un cucchiaino di bicarbonato.

Cuocere i legumi Se volete cucinare i legumi e verdure in poco tempo basta un cucchiaio di bicarbonato ogni litro d’acqua, aiuterà la cottura al contempo eliminando l’amaro delle verdure.

Eliminare l’acidità del sugo di pomodoro: il bicarbonato di sodio ha anche la funzione di smorzare l’acidità del vostro sugo, ne basta solo una punta.

Annunci

2 Risposte

  1. Io ho copiato da una rivista molti anni fa un modo per pulire l’argento ossidato.
    Si mette della carta stagnola in una bacinella una certa quantità di bicarbonato e poi si copre l’oggetto da ripulire con acqua bollente , si produce una reazione che sequestra la parte ossidata e riporta l’argento al suo splendore , va bene anche per gli oggetti argentati o per lo Sheffield. Bisogna aver cura di girare l’oggetto ogni tanto per rendere uniforme il processo.
    Ovviamente nel caso ci siano manici in legno o altro materiale delicato, tipo avorio o simili , bisogna evitare di ricoprirli di acqua bollente, quindi si tiene in mano l’oggetto girandolo nell’acqua, meglio comunque mettere i guanti e cercare di non scottarsi !
    Potrebbe anche servire per lucidare monili in oro, ma io non ci ho mai provato.
    Alice

    Mi piace

    30 gennaio 2014 alle 00:47

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...