Alla natura si comanda solo ubbidendole. Francis Bacon, Saggi, 1597/1625

Escara

escara

Zona di tessuto cutaneo alterata e indurita, fino a formare una placca nera, in seguito a una pressione costante sul medesimo punto. Si può formare, per esempio, durante una prolungata degenza a letto.

USO ESTERNO

  • Olio di ligustro, macerare per 1 mese al sole, in un contenitore di  vetro, 150 g di fiori in 1 litro di olio d’oliva; ogni giorno toccare le escare con cotone imbevuto nell’olio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...